"Cibo e salute", uno studio
sui prodotti della Murgia

25/02/2021
Si chiama "Cibo e salute" il protocollo di intesa siglato tra comuni della rete "Cuore di Puglia" e l'istituto di Nanotecnologia del Cnr, incentrato sugli effetti benefici dei polifenoli presenti in alcune produzioni agricole tipiche del territorio murgiano. Il patto si inserisce nell'ambito delle attività promosse dal Tecnopolo per la Medicina di Precisione - #TecnoMed_Puglia. Obiettivo dell'accordo di collaborazione, sottoscritto dai comuni di Altamura, Casamassima, Cassano delle Murge, Cellamare, Corato, Gravina in Puglia, Putignano, Rutigliano e Turi facenti parte del sodalizio "Cuore di Puglia" e il Cnr, è quello di stabilire gli effetti sulla salute degli individui di alcuni principi attivi presenti nei prodotti agroalimentari del territorio murgiano. Particolare attenzione la ricerca pone a prodotti come il grano, l'olio, le cipolle, le mandorle o le ciliegie che favoriscono il benessere della salute dell'uomo, rappresentando anche un'occasione di valorizzazione del territorio e di salvaguardia dello stesso, attraverso metodi di coltura ecosostenibili.